PunK.@.BO – I PERSONAGGI: MARZIO/VALENTINES/KLASSE KRIMINALE

 

Klasse Kriminale sono un gruppo musicale italiano, formatosi a Savona nel 1985. La loro musica è una miscela di sonorità Oi!punk rockska e reggae. I loro testi trattano principalmente di lavoro, disoccupazione, droghe, società dei media, vita di strada e divario generazionale.

 

Fonte: Wikipedia

PunK.@.BO – I PERSONAGGI: ROBERTO MILANESI

Roberto Milanesi – il punx discografico

Born in 1964, soon addicted to music, this eclectic artist has something to say, having a huge background in punk and rave movements, afro percussions, world music and electronics. Founder of Jambalay Records in 2010 and CBJ in 2011, he keeps producing his own stuff with various akas like EL BRUJO, DJ EL SANTI, ROBERT DOUBLEDEE MILLS. He’s taking part in various ensembles, one of the most outstanding is the ”Mike&Rob” project with Mike Anderson, whose awesome lyrics meet and match perfectly the music,with real life contents.The other project with Big Mojo brought some luck to the ensemble as their first track ”Mozambique” was charted by Maya Jane Coles in feb 2011, and it’s still played . Another one is the one with Pirate lady, their first album will be out soon on Jambalay Rec. find more info on http://www.jambalay-records.com N-Joy

From http://dj.beatport.com/el-brujo

L’invasione degli ultracorpi

Breaking news: Bologna sta per essere invasa da misteriosi flyer…

flyer

dove finiranno? appesi nelle camerette punx? in mezzo ai diari delle skin girls?
impilati nei bagni dell’Atlantide?

Purtroppo, mi comunicano che, a causa della consistenza della carta, NON possono diventare filtri.

Quindi, l’unico uso APPROPRIATO è quello di prenderli, guardarli, commentare la grafica assolutamente geniale e andare sull’internet a vedere di che si tratta!

SPREAD THE WORD

 

 

PunK.@.BO heroes: Steno

“Steno raccontaci di quando eri punk !” By Marzia

Il primo dei personaggi che incontriamo in PunK.@.Bo è Steno, storico frontman dei Nabat

Da http://it.wikipedia.org/wiki/Nabat:

Nabat sono un gruppo musicale Oi! Skinhead nato a Bologna nei primi anni 1980, agli esordi ufficialmente “apolitico” (attributo che nelle comunità skinhead non significava “disimpegnato”, ma semplicemente non affiliato ad una precisa fazione politica), con forti tendenze anarchiche. Spesso nei primi anni si definirono “nichilisti” (nell’accezione dell’anarco-nichilismo russo a cavallo tra XIX e XX secolo). (…) Tra le canzoni più conosciute del loro repertorio troviamo Scenderemo nelle strade o Laida Bologna.

Merda per me caro assessore
merda per me primo cittadino
Imbenino ae eae
Giunta sinistrese son la tua rovina
potere salumiere e sporca disciplina
Laida laida Gran Bologna
contro di te voglio la tua fine
Laida…

da http://www.rockol.it/testo-6445879/nabat-laida-bologna

Qui una bella intervista a Steno:

D: con i Laida Bologna canti ancora canzoni che facevi 20 anni fa: tu ci credi ancora?
S: Ci credo, è un ritornello che ci ripetiamo spesso io e i laida Bologna quando suoniamo in concerto. Vedo gli occhi dei ragazzi sotto il palco veramente infuriati e carichi di energia forte che scorre via a fiumi. Questo credo possa avvenire se le cose che tratti sono veramente attuali. Il pubblico ha un grande potere io son salito sempre sul palco dando il mio massimo, magari poteva essere il minimo per qualcuno ma era il massimo per me quel giorno durante l’esibizione dal vivo. Ritengo ke le persone inconsciamente o no le cose le capiscano le famose persone che abbattono questo muro di cui si parla spesso, e l’obiettivo vuol dire ke è stato raggiunto. I testi nonostante siano di allora sono ancora attuali, la stragrande maggioranza

Glen Matlock live @ Sottotetto

PunK@BO tour – SOTTOTETTO SOUNDCLUB con Glen Matlock

Glen Matlock [ex bassista Sex Pistols] live in concert al SOTTOTETTO SOUNDCLUB di Bologna #Punk.@.BO #distro F.
20 aprile 2012 – PunK.@.BO c’era!!!!

L’icona del Punk, nonché storico bassista e co-fondatore dei Sex Pistols, arriva a Bologna per dare vita a un evento unico, che lo vedrà protagonista in console oltre che sul palco. Apriranno la serata i Baito da Ferrara, seguiti dai Be-Ones, leggenda del Punk bolognese, che cederanno poi il palco agli Andead. La band del conduttore Andrea Rock (Dj di radio 105, Virgin Radio e Vj di Virgin Tv e Rock Tv) è reduce dalla pubblicazione dell’ottimo ‘With Passionate Heart’ e arriva con l’intenzione di scaldare adeguatamente la folla in vista dello Show successivo. Sarà quindi la volta di Glen, che snocciolerà i classici che hanno reso celebri i “Pistols”, per poi spostarsi in console dove troverà Dj Mario Vox (Radio Città Fujiko, Memento, BO50), con cui farà saltare per aria i presenti nelle inedite vesti di Dj Rock’n’Roll. L’evento è una produzione Tempi Duri, Azrael Production & Sottotetto Soundclub

http://www.sottotetto.org/

#Smart Cops live #COVOCLUB

#PunK.@.BO – #Smart Cops live #COVOCLUB

Da https://www.facebook.com/smartcops:

Nicolò Fortuni – vox
Marco Rapisarda – bass
Matteo Vallicelli – drums
Edoardo Vaccari – guitar
Biografia

The way Smart Cops play could be described as a rally cry to social alienation with a mixture of sarcasm, rebellion, self-pity and paranoia. It’s weird, simple and to the point. Their sound is defined by crunchy guitars and obsessive drum beats. The band’s original look consists of wild hairstyles and all black clothing (black pants with red stripes on the sides, black leather jackets, black shirts with their red logo and black gloves). Smart Cops are going to polyphonically dent your ear drums, rhythmically roust you until your brain spins and steamcomes screaming out of your navel. As the poet said. Their weapon? This here record. Rise up, it’s time for a revolution!

You can find them @ http://smartcops.bigcartel.com/